PAULIS

I Paulis sono habitat particolari che caratterizzano l’altopiano della Giara. Si tratta di stagni temporanei ubicati nelle depressioni della colata lavica causata dalle eruzioni plioceniche dei crateri visitabili di Zeppara Manna e Zepparedda. Grazie alla formazione di un suolo argilloso e impermeabile trattengono l’acqua piovana fino alla stagione estiva, preziosa riserva idrica per la fauna.

In inverno i paulis sono sommersi e la superficie dell’acqua è priva di vegetazione. La profondità media è di 30-40 cm con punte massime di 130-150 cm. Quando arrivano i primi caldi primaverili i paulis vengono impreziositi dalla presenza estesa di ranuncoli acquatici, molto apprezzati dai cavallini. Tra gli animali più interessanti di queste paludi ci sono due crostacei preistorici, il Lepidurus Apus e il Triops Cancriformis. Hanno la particolarità di aver conservato immutato nel tempo il loro patrimonio genetico e per questo sono considerati dei veri e propri fossili viventi.

The Paulis are particular habitats that characterize the Giara plateau. These are temporary ponds located in the depressions of the lava flow caused by the Pliocene eruptions of the visitable craters of Zeppara Manna and Zepparedda. Thanks to the formation of a clayey and waterproof soil, they retain rainwater until the summer season, a precious water reserve for fauna. In winter the paulis are submerged and the water surface is devoid of vegetation. The average depth is 30-40 cm with maximum depths of 130-150 cm. When the first warm spring weather arrives, the paulis are embellished by the extensive presence of aquatic buttercups, much appreciated by little horses. Among the most interesting animals of these swamps are two prehistoric crustaceans Lepidurus Apus and Triops Cancriformis. They have the particularity of having preserved their genetic heritage unchanged over time and for this reason they are considered real living fossils.

PAULI OROMEO

Pauli Oromeo è uno degli stagni più rappresentativi del comune di Gesturi. Esteso su circa 3 ettari ha una forma irregolare, il fondo pietroso e una profondità massima di circa un metro. È possibile osservare vari animali tra cui anfibi come raganella sarda e rospo smeraldino.

Pauli Oromeo is one of the most representative ponds in the municipality of Gesturi. Extending over approximately 3 ha, it has an irregular shape, a stony bottom and a maximum depth of about 1 m. It is possible to observe various animals including amphibians such as the Sardinian tree frog and green toad.

Pauli Nuraciassu

Pauli Nuraciassu è lo stagno più noto del comune di Setzu. Il suo nome deriva dall’omonimo nuraghe poco distante. Attualmente è l’unico Pauli di proprietà privata, modificato nelle sue caratteristiche originali con spietramenti, passati usi agrari, e tentativi di coltivazione.

Pauli Nuraciassu is the best-known pond in the municipality of Setzu. Its name derives from the nearby homonymous nuraghe. It is currently the only privately owned Pauli, modified in its original characteristics with stone removals, past agricultural uses, and cultivation attempts.

PAULI MAJORI

Pauli Majori è lo stagno più caratteristico del comune di Tuili e il più esteso della Giara (23 ettari). Il fondo di Pauli Majori si presenta limaccioso e in estate, con l’evaporazione idrica, si formano le tipiche crepe. È di forma regolare con caratteristici isolotti centrali.

per allevare le sue capre.

Pauli Majori is the most characteristic pond in the municipality of Tuili and the largest in the Giara (23 hectares). The bottom of Pauli Majori is muddy and in summer, with water evaporation, the typical cracks form. It is regular in shape with characteristic central islets.

Pauli Majori de susu

Pauli Majori de susu” è lo stagno più rappresentativo del comune di Genoni. È il secondo più esteso della Giara con una superficie di circa 12 ettari. Ha una forma articolata con aree umide a tratti separate dalla vegetazione. È possibile osservare vari animali e l’avifauna.

Pauli Majori de susu” is the most representative pond of the municipality of Genoni. It is the second largest in the Giara with a surface area of approximately 12 ha. It has an articulated shape with humid areas sometimes separated by vegetation. It is possible to observe various animals and birdlife.